I FONDAMENTI DEL BENESSERE - a cura del Dott. Ferruccio Chiavacci
Di Admin (del 11/08/2008 @ 17:34:35, in News, linkato 1501 volte)

Il benessere è una condizione fisica, mentale e spirituale di piacevole equilibrio, e quindi più che una semplice assenza di disagi.

 

Quali sono i pilastri sui quali il benessere fisico è fondato?

 

  • Il riposo
  • L’alimentazione
  • L’esercizio fisico
  • Il mantenere disintossicato il nostro organismo

 

 

Il riposo

 

Spesso in questa società di produzione compulsiva il riposo è visto come “perdita di tempo”. Tutti conosciamo il pedante proverbio: “chi dorme non piglia pesci”. In realtà il riposo è un momento essenziale nel recupero energetico, e non dovrebbe mai essere trascurato. E’ importante non solo quante ore si dorme (per alcuni ne bastano 6, mentre per altri 8 potrebbero non essere sufficienti), ma la qualità del sonno. Abbiamo tutti esperienza di come in alcune condizioni poche ore di un sonno profondo siano state più benefiche di molte ore di sonno superficiale o disturbato.

Possibilmente, dovremmo dormire in una stanza confortevole, sia da un punto di vista di temperatura o di quiete, ma anche di adeguatezza di arredamento. E’ importante ovviamente anche la qualità del letto su cui riposare: sufficientemente duro ed uniforme.

 

L’alimentazione

 

E’ difficile fornire dei principi utili per tutti, in quanto ci sono numerosi elementi individuali, che

dovrebbero essere valutati ed espressi di volta in volta. Possiamo comunque cercare di sintetizzare alcuni suggerimenti, abbastanza generali:

 

  1. masticare ed insalivare bene il cibo, ricordando che la prima digestione avviene in bocca
  2. bere sufficientemente, ma fuori pasto (se beviamo durante i pasti, diluiamo i succhi gastrici, e quindi rendiamo più difficile la digestione ed inoltre contribuiamo alla dilatazione dello stomaco)
  3. preferiamo, possibilmente, cibi: freschi, naturali, biologici, integrali, scegliendo per lo più prodotti locali e stagionali
  4. limitiamo il consumo di sale e di zuccheri ed anche di bevande alcooliche e di caffeina (the caffè)
  5. limitiamo il consumo di grassi animali e di carni in genere

 

Esercizio fisico

 

Il nostro corpo ha bisogno di movimento. Pur evitando eccessi che porterebbero a stress e quindi a minacciare il nostro benessere, invece di favorirlo, ricordiamoci l’importanza di tenerlo sempre in esercizio. Pratiche salutari sono:

  1. il camminare, soprattutto se per almeno 30 minuti continuativi a passo sostenuto
  2. la ginnastica dolce, anche nelle sue espressioni orientali: yoga, tai chi, ecc.
  3. il nuotare e l’andare in bicicletta
  4. la danza, che oltre a essere un’ottima attività aerobica è anche un’occasione piacevole e divertente di socializzazione

 

La disintossicazione del nostro organismo

 

In una società sempre più minata dall’inquinamento dell’aria, dell’acqua e del suolo è fondamentale stare molto attenti a non inserire nei nostri organismi più sostanze estranee di quante ne possano neutralizzare ed eliminare. E’ perciò fondamentale in questo ambito un’azione preventiva:

 

  1. limitare l’uso di prodotti detergenti e cosmetici, meglio comunque se di origine naturale
  2. evitare la preparazione e la conservazione di cibi e bevande in recipienti di materiali potenzialmente tossici, quali l’alluminio e la pellicola trasparente con PVC
  3. ovviamente evitare il fumo di sigarette e a maggior ragione il consumo di sostanze stupefacenti

 

Ci siamo limitati a occuparci di aspetti fisici del benessere, anche se chiaramente ci sono altri aspetti fondamentali quali: il proprio rapporto col lavoro, gli hobbies, gli impegni sociali, il volontariato, le relazioni sentimentali e di amicizia, la vita sessuale, la propria ricerca spirituale.

 

Di questo potremo parlare in un prossimo incontro.

 

Augurando Benessere a tutti i lettori.

 

Dott. Ferruccio Chiavacci